venerdì 21 settembre 2007

CLEMENTE!...LA SENTI QUESTA VOCE??!?!?!!

Sono giorni ormai che vorrei vedere pubblicato un mio commento sul blog di Clemente Mastella ma puntualmente incappo nella censura...giuro di non avere mai usato parolacce o offese eppure questo novello blogger pensa che in rete sia sufficiente depennarti con un click...la cosa mi manda in BESTIA!!...in primis perchè è un' offesa alla rete e a tutto quello che rappresenta...uso i mezzi di internet da quando avevo 15 anni (ora ne ho 28) e vedermi arrivare il primo ministro di grazia e giustizia che vuol farsi un lifting multimediale dimostrandosi aperto e al passo coi tempi ma non rispettare le regole di un gioco che esiste da molto prima che lui ne entrasse a far parte mi pervade le membra di rabbia e terrore che col loro arrivo questa gente cambi la nostra rete...non permettiamoglielo...

questo blog si propone quindi di dare spazio a tutti i commenti che non possono averne sul sito del ministro positivi e negativi senza censura...

non siate clementi

29 commenti:

valentina ha detto...

Anche io sono indignata per i commenti non pubblicati sul blog del sig. mastella. Eppure non c'erano insulti né minacce. Ho deciso di non andare più a visitare il suo sito, semplicemente lo ignoro!

marcello ha detto...

a dire il vero AIR-MASTELLA ha detto che non pubblicava gli insulti e gli anonimi, ma è una bufala. Comunque se pubblica pubblica gente che lo critica, perchè altrimenti ci sono sempre zero commenti.

E giàààà ceppalonissimo clemente...sei diventato una star del web, niente da dire

Alfonso ha detto...

bellaaaaa siete genialiiii!!!!!

KAMMO ha detto...

geniale...

Luca ha detto...

Ma potete andare su
http://clementepastella.blogspot.com/
E' il clone del blog di Mastella, dove potete mettere tutti i commenti che volete.
Interessante anche
http://dementemastella.blogspot.com/

Roberto ha detto...

che mastella si comporto così non è una novità,
comunque continuiamo a scrivergli.

Roberto ha detto...

http://mastellatiodio.blogspot.com/

domsky ha detto...

@@@ I SEGUACI DI CHICO MENDES SEGUIRONO LE TUE CONSEGNE?---

Come no, l'Amazzonia ora è piena di comitati autonomi e di riserve estrattative

i sindacalisti sono andati al governo e stanno continuando a distruggere tutto, e hanno progetti assurdi come la diga sul Rio Amazzoni

Invece i miei amici indios e serinqueiros con cui parlai, quelli che mi spiegarono della consegna di Chico Mendes , cioè delle riserve estrattive per dare reddito a centinaia di milioni di persone, ascoltarono con attenzione il mio piano trentennale in cui come primo passo bisognava creare migliaia di Chico, migliaia di riserve estrattive, migliaia di comitati autonomi

diffusi in tutto il mondo il progetto dei ponti radio simili a internet, i baracchini, senza un nodo centrale per mantenere in contatto tutte le riserve indigene, le riserve estrattive e i comitati autonomi non solo in amazzonia, ma in tutto il mondo

spiegai bene anche il consumo critico, il vegetarianesimo, le riserve di pesca ed altri temi che mi stavano a cuore, ed hanno preso le mie consegne senza fiatare e le hanno messe in atto come potevano tenendo conto del nemico che avevano di fronte

presi consegne e diedi consegne, ora l'amazzonia è ricca di riserve estrattive e anche riserve di pesca

il consumo critico, lo sviluppo della coscienza dei consumatori è il cavallo di battaglia dei comitati autonomi amazzonici

Lula è al governo e le due strade si sono chiaramente evidenziate

lula vuole costruire centrali nucleari, mandare missili con satelli in orbita, aumentare gli armamenti, distrugge le foreste

e invece l'idea di Chico delle riserve estrattive è più viva che mai e i comitati autonomi e il consumo critico sono in continuo sviluppo

Chico prosegue, Lula non aveva mai nemmeno iniziato il cammino, è fermo da sempre, sbronzo più che mai, fermo, immobile

SCUOLA DELLO SFRUTTAMENTO RAZIONALE DELLE FORESTE
http://100-milioni-di-tonnellate.blogspot.com/2007/09/trasformare-il-bosco-in-un-parco-scuola.html

gessigems ha detto...

incalziamo il ceppaloni sulla vicenda de magistris, che è la più grande porcheria che la casta sta attuando nei confronti del popolo italiano.

m.recca ha detto...

Hai la mia solidarietà, anch'io ho tentato di inserire dei commenti nel sito del poco onorevole con il risultato di non comparire.

Si sa a certi personaggi piacciono solo le
lodi, ma quando si tratta di critiche...

W Grillo.

mariagabriella ha detto...

Carinooooo,la senti questa voce??ma chi Clemente pastella dimano veloce???naaaaaaaaaaaaaa!!!!Ogni kilo di quest'uomo equivale ad un kilogrammo di scemenze contenute nel suo cervello,forse è per questo che è cosi famelico?I neuroni negativi hanno bisogno di tanta "pappa" Non voglio mettermi dalla parte del torto ma dire che quest'uomo è viscido tanto quanto l'unto che visibilmente trasuda dalla sua pelle lucida è essere ancora gentili,postero' questo commento anche sul suo blog "uffciale"ma NON CREDO CHE LO VEDRO MAI PUBBLICATO,e si che io NON lascio MAI a nessuno commenti anonimi,anzi se vogliono/vuole sono pronta a dirglielo in faccia,il problema nascera' quando dovro' decidere a quale delle mille facce dovro ' dirlo,visto che non si è mai visto nessun VoltaGabbana peggio di lui,a parte Il Palombello consorte con cui si puo' dare la mano:(
Gabrybabelel

Vito Pesole ha detto...

Confermo quanto detto da tanti altri, forse siamo in migliaia che abbiamo postato nel suo blog senza vederne alcuna traccia. E' questa la democrazia tanto agognata?
Ignoriamo il suo blog (oramai non ci vado più da giorni), vorrà dire che arriverà a rispondersi per lodare il suo (in)operato.

l.a.forniture ha detto...

BELLISSIMO

Hyoga ha detto...

E dire che avevo sfoderato il mio miglior italiano per dare al signor Ministro la possibilità di recuperare; e vabbè, io ci ho provato!!! MA LA CENSURA DEL BLOG DI MASTELLA NON PERDONA ... ah ah! a me fa solo ridere, proprio non ha capito nulla di cosa sia un blog.

pulsar ha detto...

ma dove crede di essere a

porta a porta?!


anche il mio e' stato censurato


ragazzi siete geniali


la rete non si frega eh eh

Nontinteressa ha detto...

Io ho fatto una semplice domanda al senatore rispetto a quanto ha scritto sull'indulto. Nessuna risposta o pubblicazione

CAGLI-TRICOLORE ha detto...

gli ho proposto di leggersi il programma del mutuo sociale...vediamo se risponde....

Morrigan ha detto...

Ahahaha tra questo e gli altri siti http://clementepastella.blogspot.com/
http://dementemastella.blogspot.com/
mi son scompisciata dalle risate! Bravissimi ragazzi, facciamo capire loro che saranno anche bravi a rubare, ma rubare in casa dei ladri è tutto un altro discorso!
Basta vado a lasciare una macumba sul sito del Mastellone...a uè uì la macumba viene lì! A uè uà la macumba non vien qua!!

PromJey ha detto...

Io la prendo da un altro punto di vista:i personaggi come Mastella,Mazza e,purtroppo,molti di quelli che vediamo in televisione,sono il prodotto del sistema scolastico.Il nostro sistema scolastico privilegia e legittima un certo tipo di intelligenze e ne distrugge altre con grandi potenzialità.Mastella,che non sa neanche scrivere in italiano(vedi il suo ultimo post) è uno di quelli che io definisco gli "scolastici"...Cordiali saluti a tutti.
ilsegnob.blogspot.com

Matteo ha detto...

anche io ho postato un commento civilissimo e firmato, come questo, sul blog di mastella, ma non me l'ha mai pubblicato.
l'ho postato due volte, perchè alla prima ho pensato che ci fosse stato un errore tecnico.

così ho scritto un post sul mio blog per sfogarmi.

oggi invece ho letto questo articolo su repubblica e sono rimasto perplesso.
mastella come ministro della giustizia controlla tutto, ma... chi controlla lui?

FIRST ha detto...

Sarà troppo ocucpato a discutere di gnocca e di coca con il suo amico Briatore...

desmov ha detto...

il Bue-volante pubblica solo i commenti che si scrive da solo,pure quelli negativi che sono ovviamente soft come quelli ke mediaset a striscia la notiziamerda fa su berlusconi

ps.: su sky esiste "la tv della libertà",una diarrea mediatica con sole infamie. ma ke ve lo dico a fare!

Giovanni ha detto...

Povero sig.Mastella (che starebbe benissimo nel famoso quadro "il mangiatore di fagiuoli")... Evidentemente la democrazia l'ha imparata sul bignami

michela ha detto...

Non sono d'accordo di boiccottare il blog di mastella, dobbiamo continuare ad andarci e inviargli i post, poi contemporaneamente li pubblichiamo sui blog paralleli, magari mettendo "oggi x ha inviato questo commento al blog di mastella, lo riportiamo di seguito:...

chichiara ha detto...

"Ceppaloni blues"..con accompagnamento del maestro M.Mazza..che duo! che Band !
Poi pero' li filtriamo noi :-)

Luca ha detto...

Anche io gli scritto piu' di un post senza ombra di offese ma non mi ha mai pubblicato ne tanto meno risposto. Io credo invece che non dobbiamo smettere di scrivere sul suo blog ma piuttosto continuare ponendogli domande in modo civile ma domande scomode, vere e poi pubblicarle sui vari contro blog come questo per evidenziare la sua macroscopica operazione censura. Deve capire (e con lui tutti i politici) che e' finita per sempre l'epoca del vespa imbonitore, e delle armi di DISINFORMAZIONE di massa come acutamente le ha definite la Guzzanti.
Di seguito il mio posta che Mastella NON ha pubblicato:

Onorevole mastella, volevo sapere se lei e' a conoscenza della vicenda delle frequenze televisive diitalia 7 abusivamente occupate da molti anni da rete 4. Recentemente c'e' stata anche una sentenza della corte di giustizia europea che riconosce i diritti di Italia 7. E allora perche' il governo di centro sinistra non provvede in tal senso? non volete indisporre lo squalo di segrate?

Anna ha detto...

E' in palese difficoltà, neanche a me ha mai postato i 3 post inviati e giuro che non contenevano nessun epiteto ma solo CRITICHE a coloro che:

Parlano di famiglia e poi dal 93 hanno leggi che tutelano le convivenze a categorie: solo per parlamentari (tutelati), giornalisti (tutelati) etc ....

Parlano di scale e scaloni e dopo 36 mesi sono in pensione tenendo conto che la pensione del loro primo lavoro viene sempre pagata al livello contributivo dal popolo, quindi si ritroveranno con due pensioni da nababbi ( Italiani sacrifichiamoci )

Parlano di combattere il lavoro nero ed in Parlamento il lavoro nero fra segretari e portaborse supera il 90%.

Parlano di combattere la droga e poi il 33% risulta positivo al test sulle droghe. La Privacy interviene tempestivamente a loro difesa ! Ma quale privacy visto che le provette erano tutte anonime ?

Parlano di combattere la mafia ed a capo della commissione antimafia chi c'e' ? Un personaggio giudicato REO per fatti mafiosi .... Ovvio sarebbe come mettere DRACULA presidente dell'AVIS e far dire poi ai loro GIORNALAI non certo giornalisti che da quando c'e' dracula all'AVIS le sacche di sangue sono in aumento.

A CEPPALONI MA VAFFA mò te lo scrivo ma soprattutto cari Italiani cosa ci si deve aspettare da chi è abituato a farsi intervistare da:

Porta a porta
Ballarò
Matrix


Avete visto poi come è scappato a gambe elevate quando uno le domande le faceva e quell'uno non era il solito GIORNALAIO al loro servizio ma un vero giornalista.

Grazie Santoro

Anna ha detto...

Ma che è non funzia manco questo !

Monad ha detto...

Chissà se si sta facendo un giro sui blog ANTI-MASTELLA. Spuntano come funghi, quasi quasi ne faccio uno pure io, lo chiamerò:

MASTELLAILPORCO.BLOGSPOT.COM

Se non lo faccio io, per favore, che qualcuno lo faccia in fretta.